Transfer aeroporto
Hotel
  1. Fecha de llegada
  2. Fecha de salida
Hoteles con Encanto
Voli economici

Vienna in 48 ore

Per chi non rimarrà a lungo in città, abbiamo stilato un itinerario con le principali attrazioni di Vienna.

Le seguenti visite sono state scelte pensando che arriverete a Vienna un venerdì pomeriggio e che lascerete la città di domenica. Se volete seguire il nostro itinerario in altri giorni della settimana, non dimenticate di consultare gli orari dei musei e di altri luoghi turistici, perché potrebbero subire delle variazioni!

Giorno d'arrivo

Duomo di Vienna
Duomo di Vienna

Vienna, Opera
Opera di Vienna

Se arrivate a Vienna di venerdì pomeriggio, probabilmente non avrete troppo tempo per visitare i musei e i monumenti ma, dopo aver lasciato le valigie in hotel, potrete fare una passeggiata nel centro della città e assaporare una cena tipica viennesa.

Il migliore punto di partenza per conoscere Vienna è la fermata di Stephansplatz, situata nel cuore della città. Qui potete visitare il Duomo di Santo Stefano, il simbolo religioso più importante di Vienna.

Usciti dal duomo, imboccate a sinistra la Kärntner Strasse, per raggiungere la famosa Opera di Vienna. Anche se ormai sarà tardi per visitare l'Opera, è un buon momento per scattare qualche foto dell'edificio.

Probabilmente sarà ormai ora di cena, dato che la maggior parte dei ristoranti chiudono presto. Tornando indietro, fino alla zona del Duomo, troverete numerosi locali, dove si servono abbondanti piatti viennesi.

Termina qui l'itinerario di oggi, perché bisogna andare a letto presto, dato che domani sarà un giorno stancante.

Primo giorno

Palazzo Hofburg
Palazzo Hofburg

Parlamento Austriaco, Vienna
Parlamento Austriaco

Prater, il Parco d'Attrazioni di Vienna
Wiener Riesenrad nel Prater

L'itinerario del sabato inizia verso le 9 di mattina, nella fermata della metro Herrengasse. Da lì potete raggiungere in pochi minuti il Palazzo Hofburg, la residenza degli Asburgo per oltre 600 anni.

La visita al Hofburg vi consente di addentrarvi, divertendovi, nella storia di Vienna. Nel palazzo potrete visitare il Museo Sissi, dedicato alla straordinaria imperatrice austriaca, oltre agli appartamenti imperiali, che condivise con l'imperatore Francesco Giuseppe.

Per ottenere un buon sconto, vi raccomandiamo di acquistare un biglietto combinato, che include la visita alla Reggia di Schönbrunn.

All'uscita dal Hofburg, arriva il momento di visitare la vicina Biblioteca Nazionale Austriaca, una delle biblioteche storiche più belle del mondo.

Usciti dalla biblioteca, attraversate il parco Burggarten e la Ringstrasse, fino ad arrivare all'Opera di Vienna. È importante controllare gli orari di visita sul sito web ufficiale; normalmente si realizzano fra le 13:00 e le 15:00, ma possono subire delle variazioni.

Prendendo i tram 1 e 2, potrete attraversare la Ringstrasse, un grande viale circolare, dove ci sono gli edifici più importanti della città, come il Comune, la Borsa, il Parlamento, il Burgtheater, la Chiesa Votiva o l'Università.

Dopo aver visto tanti edifici importanti, arriva il momento di dilettarsi, osservando un'opera architettonica molto speciale, quasi da favola: il bosco di case chiamato Hundertwasserhaus, composto da edifici dai colori vivaci e con forme fantasiose.

Per concludere la giornata in maniera rilassante, se c'è buon tempo, non vi è nulla di meglio che visitare il Prater, il parco d'attrazioni più antico del mondo, dove potrete salire sulla ruota panoramica gigante, in funzionamento fin dal 1897. Nel parco ci sono vari bar e ristoranti da scegliere per cenare all'interno del Prater.

Secondo giorno

Palazzo Schönbrunn
Palazzo Schönbrunn

Il secondo giorno inizia verso le 9 di mattina nella fermata di metro Schönbrunn, dove potete visitare la Reggia di Schönbrunn, l'antica residenza estiva degli Asburgo.

Dopo aver visitato il palazzo e i suoi bellissimi giardini, potete prendere la metro fino alla stazione Kettenbrückengasse, dove vi è il famoso mercato Naschmarkt. Qui, fra frutta e ortaggi, sicuramente troverete anche un buon ristorante per fare una pausa.

Ritornati al centro della città, potete raggiungere la Cripta degli Imperatori, che si trova all'interno della Chiesa dei Cappuccini. Qui si possono vedere i monumentali feretri, dove riposano gli imperatori.

Per concludere al meglio la visita della città, potete prendere un caffè viennese, assaporando un pezzo di torta Sacher!



Più di 2 giorni a Vienna?

Se dopo aver seguito il nostro itineraro, vi resta del tempo in città, potete visitare tanti altri luoghi interessanti per conoscere Vienna: il Palazzo del Belvedere, la Scuola Spagnola d'Equitazione, il Museo di Storia dell'Arte, il Museo dell'Orologio o il Museo delle Carrozze Imperiali.

Se resterete vari giorni a Vienna, può essere un'ottima idea fare delle escursioni nelle località vicine, come ad esempio a Bratislava, una destinazione ideale per trascorrere una giornata.