Transfer aeroporto
Hotel
  1. Fecha de llegada
  2. Fecha de salida
Hoteles con Encanto
Voli economici

Dove mangiare a Vienna

Malgrado la gastronomia austriaca sia molto ricca, di primo acchito vengono alla mente soltanto salsicce e torte sacher. Non c'è nulla di più lontano dalla realtà, la cucina viennesa è molto più varia, grazie all'influenza di paesi vicini, come Ungheria, Germania, Repubblica Ceca e Italia.

La cucina austriaca è famosa in tutto il mondo soprattutto per i suoi dolci, come ad esempio lo strudel, ovvero un dolce a pasta arrotolata che normalmente si accompagna con una buona tazza di caffè viennese.

Piatti tipici

Davanti al menù di alcuni ristoranti può risultare difficile scegliere; in questi casi può essere d'aiuto avere a portata di mano questo elenco di piatti tipici viennesi:

  • Wiener Schnitzel: scaloppine impanate di vitello, accompagnate normalmente da patate. È il piatto più tipico di Vienna.
  • Tafelspitz: carne di bue cucinata con verdure, vino e spezie.
  • Forelle nach Müllerin Art: trota cotta al forno.
  • Tiroler Gröstl: patate con prosciutto fritto.
  • Rindsuppe: zuppa di carne.
  • Selchfleish: carne affumicata.
  • Gulash: stufato di carne con cipolla e peperoni.
  • Powidl: prugne stufate.
  • Beuschel: ragù con interiora di mucca (cuore e polmoni).
  • Wienerbrød: pane viennese.
  • Marchfeld: asparagi.
  • Knödel: polpette preparate con semola, patate e mollica.
  • Käsespätzle: spätzle (pasta all'uovo), formaggio, cipolle alla griglia e burro.
  • Kasnudeln: pasta ripiena di formaggio, foglie di menta o prugne.
  • Schweinebraten: stufato di maiale con aglio.
  • Topfenkolatsche: un rotolo di pasta sfoglia ripieno di formaggio.
  • Buchteln: dolce farcito con marmellata di albicocche.
  • Krapfen: dolce farcito.
  • Vanillekipferl: biscotti di vaniglia e avena.
  • Sachertorte: torta di cioccolato fondente con marmellata di albicocche.
  • Palatschinken: crespelle.
  • Apfelstrudel: dolce con mele.
  • Salzburger Nockerl: souffle con albume d'uovo.

Caffè

  • Konditorei: caffetterie e pasticcerie.
  • Kleiner Brauner: caffè macchiato.
  • Melange: caffè con latte.
  • Schwarzer: caffè espresso.
  • Moka: caffè ristretto.
  • Kapuziner: caffè con panna montata.

Bevande

  • Vino: In Austria si producono dei buoni vini. Vienna è circondata da vigneti, da cui derivano i vini giovani delle Heurigen (cantine) della città. Uno dei vini austriaci più famosi è il Grüner Vetliner, un vino bianco dal sapore fresco e fruttato.
  • Birra: A Vienna si producono, da oltre 150 anni, delle birre di malta. Le birre chiare, come la Gold Fassl, sono molto dolci; chi preferisce i sapori forti, può assaggiare la Eggenberger Urbock. La birra più apprezzata è quella della marca Gösser, che si trova in qualsiasi bar e ristorante.

Sachertorte

Sachertorte
Sachertorte

La torta sacher è uno dei dolci più famosi di Vienna. È una torta di cioccolato farcita con marmellata di albicocche e ricoperta di cioccolato.

Un apprendista pasticcere creò la torta nel 1832 e, da allora, non ha smesso di venderla. Quarant'anni dopo, il figlio del creatore fondò l'Hotel Sacher, dove oggi ci sono delle code interminabili per assaggiare la famosa torta.

Nella caffetteria dell'hotel la torta è buona come in qualsiasi altra pasticceria della città, ma essendo il locale più famoso della città, il suo prezzo è molto più caro rispetto a quello di qualsiasi altro bar.

Heuriger
Heuriger

Heuriger e beisl

Una delle maniere migliori per scoprire la cucina tipica viennese è quella di mangiare in un heuriger. Sono dei locali rustici, che servono vini giovani di produzione propria, insieme a piatti tipici viennesi, dove si può ascoltare musica tradizionale suonata dal vivo. La maggior parte di questi locali si trovano in periferia, ma alcuni occupano anche le strade del centro storico.

I beisl sono ristoranti semplici con un ambiente informale e una grande varietà di piatti tipici. Sono una buona opzione per pranzare a Vienna!

Prezzi

Vienna non è una città troppo economica per mangiare. Malgrado ciò, si trovano locali di tutti i tipi e si può spendere ciò che si reputa più opportuno.

Per i risparmiatori, ci sono varie opzioni, come mangiare un panino, un kebab, un trancio di pizza o una scaloppina in qualsiasi bancarella di strada, potendo spendere fra 4 e 5 euro.

Se invece volete sedervi tranquillamente al ristorante e assaporare i piatti tipici viennesi, spenderete minimo 20€ per persona; il costo massimo lo dovrete decidere voi!



Orari

Non vi sono differenze d'orari rispetto all'Italia: la colazione si serve fra le ore 7:00 e le 10:00, si pranza fra le 12:00 e le 14:00 e si cena dalle 18:00 in poi (a Vienna le cucine chiudono verso le 23:00).

Zone

In qualsiasi zona della città si trovano ristoranti di qualsiasi tipo, ma il quartiere del Duomo è uno dei più frequentati all'ora di pranzo e di cena. Nei dintorni di Stephansdom troverete varie pasticcerie, ristoranti  e persino degli heuriger!