Metro di Vienna (U-Bahn)

La costruzione della metro di Vienna (U-Bahn) ebbe inizio nel 1969. Oggi è una delle reti metropolitane più moderne d’Europa. Utilizzando la metro, si può raggiungere qualsiasi punto d’interesse di Vienna.

Prima della costruzione della metro, i viennesi già utilizzavano un sistema simile, operativo dal 1898, che si chiamava pre-metro.

Linee

Mappa della metro di Vienna
Mappa della metro di Vienna

La metro di Vienna è composta da 5 linee, alcune sotterranee e altre in superficie.

  • Linea U1 (Rossa): Attraversa Vienna da nord a sud, dalla stazione di Leopoldau a Reumannplatz. È una linea interessante perché ferma vicino al duomo e serve per raggiungere il Prater.
  • Linea U2 (Viola): Passa per il centro della città, formando una specie di semicircolo che collega la stazione di Stadion con quella di Karlsplatz. È una linea molto utile per arrivare al Prater, al Comune, al quartiere dei Musei e alla Chiesa di San Carlo Borromeo.
  • Linea U3 (Arancione): Attraversa la città da sudest a nordest, dalla stazione di Ottakring a quella di Simmering, passando per alcuni luoghi turistici, come Stephansplatz, il Museo Sissi e gli Appartamenti Imperiali.
  • Linea U4 (Verde): Collega la stazione di Hütteldorf  e quella di Heiligenstadt, con l'importante fermata del Palazzo Schönbrunn.
  • Linea U6 (Marrone): Comunica la periferia di Vienna, praticamente da nord a sud, dalla stazione  di Siebenhirten a quella di Florisdorf. È una linea poco utile per i turisti.

Orari e frequenza

La metro di Vienna è operativa dalle ore 5:00 alle 00:30.

La frequenza dei treni è, generalmente, di 5 minuti. Nelle ore di punta, la frequenza è di 2-4 minuti, mentre dalle ore 20:30 i treni transitano ogni 7-8 minuti.

Tariffe

Troverete le tariffe della metro e del resto dei mezzi di trasporto nella sezione: Prezzi del trasporto pubblico a Vienna.