Museo dell'Orologio di Vienna

Museo dell'Orologio di Vienna

Situato nel palazzo Obizzi, uno storico edificio del 1690, il Museo dell’Orologio (Uhrenmuseum) conserva una delle collezioni d'orologi più importanti d'Euopa.

Fondato nel 1917, come parte della collezione del Vienna Museum, il Museo dell'Orologio di Vienna documenta la maniera di calcolare il tempo nel corso della storia, dal XV secolo ai nostri giorni.

Percorso espositivo

Nel museo si conservano tutti i modelli di orologi di differenti epoche, provenienti da qualsiasi parte del mondo. Qui si può osservare uno degli esempi più pesanti, il meccanismo dell’orologio della torre del Duomo di Santo Stefano, del 1699, così come gli speciali orologi fabbricati nella Belle Époque, alcuni orologi da taschino, altri fabbricati con candele, orologi a cucù ed alcuni inseriti all'interno di quadri.

Una delle star del museo è un orologio astronomico del XVIII secolo che, oltre a mostrare l'ora, è capace anche d'indicare le eclissi solari e lunari, la durata dei giorni e le fasi orbitali dei pianeti.

Allo scoccare di ogni ora, i tre piani del museo diventano il palcoscenico di un concerto, in cui gli orologi sono i protagonisti. Cucù e carillon, dai più piccoli ai più grandi, dilettano i visitatori con i loro rintocchi.

Per tutti i gusti

Il Museo dell'Orologio si trova nel centro della città e pensiamo che la sua visita meriti la pena. Non bisogna essere un esperto di orologi per apprezzare questo centro espositivo! È un luogo che realmente sorprende per la bellezza e la complessità degli artefatti esposti.

Orario

Da martedì a domenica: dalle ore 10:00 alle 18:00.
24 e 31 dicembre: dalle 10:00 alle 14:00.
Chiusura: 1 gennaio, 1 maggio, 25 dicembre.

Prezzo

Adulti: 7€.
Pensionati, studenti di massimo 26 anni, con Vienna Card: 5€.
Minori di 19 anni: ingresso gratuito.
Ingresso gratuito la prima domenica di ogni mese.

Trasporto

Metro: Stephansplatz, linee U1 e U3.
Autobus: Brandstätte y Bognergasse, linee 1A, 2A, 3A.