Castello del Belvedere di Vienna

Castello del Belvedere di Vienna

Il Castello del Belvedere fu costruito come residenza estiva del Principe Eugenio di Savoia. Oggi accoglie un museo d'arte e del suo interno originale resta ben poco.

Il complesso del Castello Belvedere (Schloss Belvedere) è formato da due palazzi, uniti fra di loro da un giardino in stile francese.

Belvedere Superiore

Nel punto più alto del giardino, si trova il Belvedere Superiore (Oberes Belvedere), l'edificio principale del Castello, con una facciata realmente sofisticata.

L’interno è deludente, poiché non ha l'aspetto di un palazzo. Sono infatti decorati soltanto il Salone di Marmola, la cappella e la hall. Le altre sale non mostrano un apparato decorativo sontuoso, ma accolgono le collezioni del Museo Belvedere, dal Medioevo ai nostri giorni.

Al pianoterra vi è la cappella e, inoltre, si tovano gli spazi espositivi con opere prodotte dal Medievo al Barocco. Al primo piano, sono esposti i lavori d’artisti viennesi, realizzati fra il 1880 e il 1900. Al secondo piano ci sono le opere del Neoclassicismo e del Romanticismo, oltre alla collezione Biedermeier. 

Nel percorso espositivo del Belvedere Superiore si possono contemplare i lavori di artisti famosi, come Claude Monet, Vincent van Gogh, Max Beckman, Gustav Klimt, Egon Schiele e Oskar Kokoschka. Fra i capolavori del museo, vi è "Il bacio" di Klimt e "Gli amanti (L'abbraccio)" di Schiele

Belvedere Inferiore

Più piccolo e con una facciata meno impressionante, rispetto a quella del Belvedere Superiore, l’edificio del Belvedere Inferiore (Unteres Belvedere) espone le opere del Barocco austriaco, con lavori d’artisti che diedero forma alla città, durante l’Epoca d’Oro di Vienna.

Alcune delle stanze più importanti del palazzo sono la Sala dei Grotteschi, la Galleria di Marmo e il Salone degli Specchi, tutte in stile barocco.

L'Orangery

Vicino al Belvedere Inferiore vi è l'elegante edificio, utilizzato in passato come serra. Attualmente, qui si realizzano le esposizioni temporali del Museo Belvedere.

Per gli appassionati d'arte

Contrariamente al Palazzo HofburgSchönbrunn, il Castello del Belvedere non merita troppo la pena per il suo apparato decorativo. A chi non interessa l'arte, si consiglia di osservare il Palazzo Belvedere dall'esterno e di fare una passeggiata nei suoi giardini. Al contrario, gli appassionati d'arte non potranno restistere a entrare negli spazi espositivi del Castello, per osservare da vicino il leggendario "bacio" di Gustav Klimt e i capolavori di Schiele e Kokoschka

Orario

Belvedere Superiore
Tutti i giorni, dalle ore 10:00 alle 18:00.
Belvedere Inferiore e Orangery
Tutti i giorni, dalle ore 10:00 alle 18:00 (mercoledì fino alle 22:00).

Prezzo

Museo
Adulti: 14€.
Studenti e maggiori di 65 anni: 11,50€.
Bambini e giovani fino a 18 anni: ingresso gratuito.
Vienna Card: 12,50€.
Ingresso gratuito con Vienna Pass.
Museo e Orangery
Adulti: 26€.
Studenti e maggiori di 65 anni: 22€.
Bambini e giovani fino a 18 anni: ingresso gratuito.
Vienna Card: 21€.
Ingresso gratuito con Vienna Pass.

Trasporto

Tram: Schloss Belvedere, linea D; Unteres Belvedere, linea 71.