Biblioteca Nazionale Austriaca

Biblioteca Nazionale Austriaca

La Biblioteca Nazionale Austriaca è una delle biblioteche storiche più belle del mondo. L’imperatore Carlo VI commissionò, nel XVIII secolo, la costruzione di questo gioiello architettonico.

La Sala Imperiale

La zona più importante della Biblioteca Nazionale Austriaca è la Sala Imperiale (Prunksaal), una stanza imponente con una lunghezza di più di 70 metri.

Avvolte da un'atmosfera idilliaca e circondate da statue di marmo, dipinti e affreschi, ci sono le librerie in legno di castagno, dove si conservano più di 200.000 libri, pubblicati fra il 1500 e il 1850.

Fra i tanti volumi, vi è la collezione di 15.000 esemplari del Principe Eugenio di Savoia, oltre a vari libri provenienti dalle biblioteche monastiche, chiuse durante le riforme religiose di Giuseppe II.

Una grande collezione

La sua collezione, che la rende una delle biblioteche più importanti del mondo, è formata da più di otto milioni di libri e da altri oggetti, esposti, oltre che nelle sue sale, nel Museo del Papiro e nel Globe Museum.

Una biblioteca che sorprende

La Biblioteca Nazionale Austriaca è, più che una biblioteca, un'elegante museo decorato con gusto. Si trova nel centro della città e non si perde troppo tempo per visitarla, ragione per cui non bisogna lasciarsi scappare l'opportunità di entrare in una delle biblioteche più belle del mondo!

Orario

Tutti i giorni, dalle ore 09:00 alle 21:00.

Prezzo

Adulti: 7€.
Bambini e giovani di massimo 19 anni: ingresso gratuito.

Trasporto

Metro: Herrengasse, linea U3; Stephansplatz, linee U1 e U3.
Autobus: Albertinaplatz, linea 3A.